iPhone 11: Tutte le novità

iPhone 11 ha finalmente debuttato sul palco dello Steve Jobs Theater di Cupertino. Le indiscrezioni ci avevano preparato soprattutto al design e alla tecnologia delle camere posteriori. Si sono rivelate esatte in parte. Soltanto due camere, non tre come iPhone 11 Pro, ma raccolte comunque in una sporgenza quadrata dalla linea morbida.

iPhone 11 sembra destinato a prendersi l’eredità di iPhone XR e creare un nuovo punto di partenza per gli smartphone di Apple. Schermo da 6,1” Liquid RetinaHD LCD (1792×828 pixel, 326ppi) con notch frontale per ospitare il sistema FaceID e supporto a Dolby Atmos. Ci sono anche nuovi colori, tutti pastello: bianco, viola, verde, giallo, nero e rosso.

Le camere restano il cambiamento più grande, non per il numero rispetto a Iphone X, ma per la presenza di una camera grandangolare da 13mm f/2.4 da 12 MP capace anche di uno zoom 2x. La nuova camera introduce anche la possibilità di attivare una nuova interfaccia semitrasparente per l’app Fotocamera, che permette di osservare meglio la scena grandangolare che si sta per immortalare. La seconda camera è una 26 mm f/1.8 sempre da 12 MP.

È stato introdotto anche un nuovo effetto high-key mono per la modalità Ritratto, e la modalità stessa ora funziona anche con gli animali. Anche il Night Mode sembra fare un passo avanti con l’adozione dell’esposizione a forcella adattativa e la fusione delle immagini per recuperare luce nello scatto finale.

Lato video, le acquisizioni supportano il 4k/60 fps con ovviamente possibilità di registrare in slow-motime lapse e con una nuova gamma dinamica estesa per entrambe le camere. Nuova la funzione chiamata QuickTake che, in modalità Foto può acquisire un filmato tenendo premuto il pulsante rosso di scatto. Inoltre, nel corso di una registrazione video, sarà possibile effettuare una transizione fluida e senza stacchi tra le due fotocamere.

12 MP anche per la camera grandangolare frontale che può acquisire video 4K/60 fps e guadagna la possibilità di effettuare registrazioni in slo-mo che Apple ha chiamato “slofies”, ovvero “slo-mo selfies”.

All’interno di iPhone 11 c’è il nuovo A13 Bionic, che Apple ha presentato come l’unione del processore e della GPU più veloci in uno smartphone. Per la prima volta, Apple parla esplicitamente di protezione IP68. C’è anche il supporto a WiFi 6 e la batteria ha un’ora di autonomia in più rispetto a iPhone XR.

iPhone 11 sarà disponibile dal 20 settembre con preordini da venerdì 13 alle 14:00. I prezzi: 839 euro per il modello base da 64GB, mentre serviranno 889 euro per la versione 128GB e 1.009 euro per il modello da 256GB.

Vola a prezzi scontati!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*